I cambiamenti climatici secondo il Tao

earthbalanceyinandyangartsharoncummings

Vi suggerisco la seguente lettura, dal Nei Ching del leggendario Imperatore Giallo (2697-2597 a.C.) perché sono le sole parole che riesco a trovare di fronte a tanti disastri. Non solo ci inseriscono in un ampio contesto per cui è possibile comprendere ciò che stà accadendo….ma ci suggeriscono anche come uscirne fuori…Buona lettura!

Il soffio del Cielo è purezza e luce, il Cielo mantiene sempre la sua virtù (originaria); quindi non può mai decadere. Se il Cielo si aprisse completamente allora il sole e la luna non risplenderebbero mai, durante questo periodo di vuoto verrebbe il male, l’atmosfera dello Yang si chiuderebbe e la Terra perderebbe il suo splendore, le nuvole e le nebbie non sarebbero più capaci di trasformarsi e di conseguenza non cadrebbe la bianca rugiada,  la circolazione (degli elementi naturali) non comunicherebbe con la vita di ogni cosa della creazione. Questa situazione verrebbe chiamata <<non concedente>>, ed in conseguenza di essa ogni vegetazione perirebbe. Inoltre l’aria nociva non svanirebbe, il vento e la pioggia non sarebbero in armonia, la bianca rugiada non cadrebbe, e così la vegetazione non potrebbe mai più fiorire nuovamente. Ci sarebbero in continuazione venti rabbiosi ed improvvisi scrosci di pioggia, ed il Cielo e la Terra sarebbero incapaci di proteggersi a vicenda, essi perderebbero Tao e presto sarebbero distrutti.

I saggi seguirono le leggi (della natura) e quindi i loro corpi erano emancipati da malattie strane; essi non persero mai nulla ( di ciò che avevano ricevuto dalla natura) e il loro spirito vitale non si esaurì mai.

Coloro che si ribellano alle leggi fondamentali dell’universo troncano le proprie radici e rovinano la parte intima più vera di se stessi. Yin e Yang, i due principi della natura, e le quattro stagioni, sono il principio e la fine di ogni cosa ed essi sono anche la causa della vita e della morte. Coloro che disobbediscono alle leggi dell’universo faranno nascere calamità e castighi divini, mentre coloro che seguono le leggi dell’universo sono liberi da ogni malattia pericolosa, poichè essi sono quelli che hanno raggiunto Tao, la Retta Via.

Tao era praticato dai saggi ed ammirato dalle persone ignoranti. L’obbedienza delle leggi di Yin e Yang significa la vita; la disobbedienza significa morte. Gli obbedienti governeranno mentre i ribelli saranno in disordine e confusione. Qualunque cosa contraria all’armonia ( con la natura) è disobbedienza e significa ribellione verso la natura.

Dal Nei Ching del leggendario Imperatore Giallo ( 2697-2597 a.C.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.